Maculopatia con Miopia elevata

Domanda su Maculopatia Miopica Buongiorno Dottore. Le volevo chiedere un chiarimento relativamente a un problema che, credo, assilla moltissime persone con Miopia elevata.
Avendo un occhio con una Miopia elevata (16 diottrie ), potrei essere soggetto a maculopatia di tipo miopica, sebbene sinora sono sotto osservazione e non ho particolari problemi.
Da quanto ho capito, mi corregga se sbaglio, le cure ad oggi possibili, ovvero le iniezioni intravitreali, servono solo per arrestare la malattia e le varie complicanze che ne derivano, ma non per curarla.

Inoltre, le iniezioni non permetterebbero di arrestare la malattia per tutta la vita, ma hanno una durata limitata. di circa qualche anno, quindi risulterebbe necessario procedere più volte con queste iniezioni nell'arco della vita di un paziente.

Le chiedo se quanto sopra riportato corrisponde al vero oppure se questa degenerazione della macula dovuta ad elevata Miopia, una volta individuata, è curabile in maniera definitiva.

Quanto sopra perché mi sono fatto l'idea che un paziente che ha una degenerazione della macula di tipo miopica ad oggi si deve rassegnare prima o poi ad avere un visus altamente compromesso.

Mi può chiarire se ho inteso (spero) male?
Grazie mille



Risposta
QUELLO CHE INTERESSA è VEDERE UNA FLUORANGIOGRAFIA RETINICA ED UN OCT E DOPO SI PUO'RISPONDERE SOLO DOPO CONOSCERE LO STATUS QUO ANATOMOPATOLOGICO DI SPECIE

Avastin a carico del Servizio Sanitario Nazionale

Una buona notizia per gli ammalati di Maculopatia e di degenerazione maculare legata all'età.
L'Aifa ha deciso di inserire l'Avastin nella lista dei farmaci erogabili a carico del Servizio Sanitario Nazionale.



Il parere della Cts dell'Aifa - spiega l'Agenzia - è stato espresso alla luce delle richieste avanzate dalle Regioni Veneto ed Emilia Romagna per l'inserimento dell'Avastin (bevacizumab) nella lista della legge 648/96 per la degenerazione maculare legata all'età, visto il parere del Consiglio superiore di sanità in merito al profilo di sicurezza e di efficacia dei farmaci Avastin e Lucentis e la nuova regolamentazione sull'uso off-label dei farmaci.